lunedì 11 ottobre 2010

cielo aiutami tu.

Sfiora il ridicolo questa mia vita.
Basta con il cibo ho deciso.
Anche se questo è l'ultimo dei miei problemi.
Inizierò da questo per lo meno.
Dopo di chè mi impegnerò a sparire definitivamente dalla faccia della terra, magari barbiturici o magari mi soffoco da sola! perchè no..
Anche se sparissi non se ne accorgerebbe nessuno, nessuna chiamata, nessuna ipotetica cena di classe per me, nessun invito..vivo da internauta da 2 settimana e mi affeziono pure..ma vai a cagare fallita elenoire!! fai pena eclissati.

7 commenti:

KNIFE ha detto...

anche socrate col suicidio non aveva fatto la cosa migliore.

il suicidio è l'atto di vigliaccheria più grande che uno possa compiere. il coraggio che dovresti raccattare per lo spararti in testa, per il soffocarti o tutte quelle robe lì, potresti metterlo pian piano da parte per aiutarti.
e, se te lo dico, è perchè si può e io lo sto facendo e sono tempi passati quelli dell'impasticcamento.
ma ascolta: uno continua a farsi male per inerzia, perchè è la cosa più semplice da fare cazzo e farsi del bene invece è di un difficile immenso, ma quello che succede dopo è di una meraviglia che non ne hai idea. tutto questo dolore e tutto questo dimagrire non sono niente, non servono a niente, è un modo di morire stupido, che, pensavo, tanto valeva spararsi fin dall'inizio, no?

LoveToBeBones ha detto...

Io ci rimarrei male.
Forse non conta un cazzo, ma davvero io se sparissi ci rimarrei molto male.
Forza, forza, ne serve tanta, tantissima e la si trova sempre, basta scavare tanto tanto tanto...
Un bacio

Alice and my world ha detto...

Ciau stella.
Sai che cosa? A volte sparire è una soluzione eccitante, solo che non so se accade anche a te, allo stesso tempo ci fà anche un sacco rabbia che a sparire dobbaimo essere noI.
No potrebbe sparire il resto del mondo??? Se non tutti...almeno una parte....la parte "fastidiosa".
Il suicidio non lo vediamo come un atto di vigliaccheria, ma come un urlo, un grido di chi vorrebbe così tanto vivere, ma non può/riesce....tuttavia, tienilo in tasca come un jolly e non giocartela sta carta.
Fai parte della minranza, di chi pensa, sogna, vuole, desidera....ti abbracciamo forte e non smettere di lottare.
iO e Alice.

Thana ha detto...

Ce ne accorgeremmo noi, non sentendoti più...<3

.Alice ha detto...

Ma gettare la spugna non è forse la scelta più facile?
Perchè, invece, non chiedi aiuto a qualcuno?
Parlare fa bene.

forza Eleonoire!
sono certa che non mollerai.

Zara. ha detto...

Ti ho lasciato qualcosa nel mio blog :)

Zara.

Agart ha detto...

imploro che la tua apocalisse si plachi. Un mano tesa verrà a salvarti, a non lasciarti cadere ne baratro. Ma non oggi, non è tempo. Aspetta che la natura faccia il suo corso, completi il suo ciclo. Risorgerai, ma devi sopportare questa dolorosa attesa. Ti avvolgo in un misero abbraccio, tra lacrime e sangue